Bio

ph:Olga_TokarczykDall’etá di sedici anni, Emilio Tritto (classe 1990) si dedica allo studio del saxofono baritono come solista e come strumento di sezione, prendendo parte  ad enseble prestigiosi come la “Nationaal Jeugd Jazz Orkest” e la “Jong Metropole” olandesi (2015-2017), o la “JMI Jazz World Orchestra” (2015, 2016), ed esibendosi in festival di fama mondiale come il North Sea Jazz Festival e il Montreux jazz Festival.

 

Emilio inizia a studiare saxofono contralto all’etá di nove anni in Italia, sotto la guida di Felice Mezzina, presso l’Onyx Jazz Club. All’etá di sedici anni passa al saxofono baritono e pochi anni dopo si trasferisce a L’Aia (NL) per frequentare il Conervatorio Reale, perfezionando il suo talento con insegnanti come John Ruocco, Rolf Delfos e Toon Roos, e ottenendo con successo Bachelor e Master diploma. Durante i suoi studi, ha avuto occasione di incontrare e studiare con maestri del calibro di Enrico Pieranunzi, Jim Snidero, David Liebman, Peter Bernstein, Rick Margitza, Luis Bonilla.

 

Componente della JM Jazz World Orchestra 2015.

Componente della JM Jazz World Orchestra 2016

Componente della NJJO (Orchestra Jazz Giovanile Olandese) 2015-2016

Componente della Jong Metropole Orchestra 2015

Componente della Jong Metropole Orchestra 2016

Vincitore del Leidsch Dagblad Publieksprijs 2016

 

Ultime pubblicazioni:

Jong Metropole “A Rosa” 2016

Stoka Ensemble “xx0E5/-1|1|—q%” 2016

The Chronometer’s Orchestra 2017